top of page

Io sto lavorando su una parola semplicissima quanto difficile: Costanza.

Io che faccio una cosa e penso di farne altre mille, Io che mi distraggo facilmente, Io che cerco di aiutare di rispondere a tutti...Non è facile tenere monitorate tutte queste cose da mamma da donna da moglie e lavoratrice.

Ma è importante farlo

Per noi, l'essere costanti nel nostro lavoro, nelle nostre azioni che si fanno giornalmente è molto collegato all'essere costanti nella nostra vita

Per essere un esempio per il proprio Team ed un esempio per i propri figli

0 visualizzazioni0 commenti

Io sto lavorando su una parola semplicissima quanto difficile: Costanza.

Io che faccio una cosa e penso di farne altre mille, Io che mi distraggo facilmente, Io che cerco di aiutare di rispondere a tutti...Non è facile tenere monitorate tutte queste cose da mamma da donna da moglie e lavoratrice.

Ma è importante farlo

Per noi, l'essere costanti nel nostro lavoro, nelle nostre azioni che si fanno giornalmente è molto collegato all'essere costanti nella nostra vita

Per essere un esempio per il proprio Team ed un esempio per i propri figli

0 visualizzazioni0 commenti

Da sempre il mio più grande nemico è stato la non riconoscenza. Io sono stata abituata a ringraziare per ogni cosa che mi si dava sia materiale sia non materiale Vedere che, soprattutto in ambito lavorativo, non ci sia questa riconoscenza nei confronti di chi lavora, di chi offre opportunità, di chi offre materiale o formazione, mi rende molto delusa, perché non è sempre facile parlare la stessa maniera e non dovrebbe essere solo casualità quando riusciamo a trovare qualcuno che parla il nostro stesso linguaggio

0 visualizzazioni0 commenti
bottom of page